Top

Testimonianze L’arte di vivere l’armonia nella coppia

Testimonianze L’arte di vivere l’armonia nella coppia

L’arte di vivere l’armonia nella coppia

DAVID CERQUETELLI

Finalmente un libro corto, essemziale, che si può leggere in 30 minuti o forse meno…

E la cosa stupefacente è che per la prima volta, a differenza degli altri libri, te lo ricorderai tutto (tutti e sette i principi).

Fantastico perché così in un attimo lo ricordi e sapendo tutto avrai trovato la soluzione. Si proprio così, la soluzione a tanti malesseri apparentemente diversi, ma tutti tendenti alla non vita… e risolubili con questa semplice ricetta. Si in questo specifico Moreno Lupetti consiglia come risolvere problemi di coppia, ma realmente ci regala segreti, o meglio comportamenti da adottare per vivere bene.

Se analizzo la mia vita di coppia, mi accorgo che quando non filava bene e serenamente, almeno uno di questi sette principi ( che Moreno ci chiarisce) non era adottato…

Io personalmente davo la colpa agli altri.

Grazie Moreno perché ci porgi gentilmente i frutti dei tuoi studi e ci ricordi continuamente quelle positività che sono innate in noi ma che ci ostiniamo ad offuscare spesso persi nella vita frenetica.

Grazie, con affetto David Cerquetelli.

 

MAURO AUSTERI

Ho letto il testo l’armonia nella coppia più e più volte e mi rammarico di non averlo potuto fare con mia moglie che è tornata spirito.

Il testo è una cassetta degli attrezzi che se lo avessi avuto molto prima non avrei commesso il grande errore della quotidianità sopraggiunta negli ultimi anni del nostro rapporto.

La quotidianità è una brutta bestia che si insinua quando sembra che tutto va bene.

Il rispetto, il rapporto di coppia costante manutenuto, il riconoscere l’uomo e la donna come individui portatori di talenti, la libertà di ciascuno nel quotidiano che non ti fa sentire proprietario dell’uno o l’altro, il confidarsi sempre con il partner, ti fanno superare quella quotidianità che avvilisce rapporto.

Credo che il testo serva molto ai giovani che si apprestano a un rapporto di coppia.

 

NATASCIA CICULI

Ho trovato questo libretto gradevole, discorsivo e scorrevole nella lettura, un piccolo vademecum, un utile gradino di partenza e delle riflessioni sui rapporti interpersonali che qui sono rivolti alla coppia ma che trova facilmente verificabili in tutti diversi rapporti.

È un po’ come avere un libro di ricette, Un pizzico di buon senso, quanto basta di pazienza e così via.

La cosa bella è che come per tutte le ricette possiamo usare questo libretto come base universale per poi arricchirla con tutti gli ingredienti che preferiamo.

Mi auguro che questo sia un piccolo anticipo, un assaggio, tanto per rimanere nell’ambito delle ricette, sull’argomento e che l’autore desideri condividere con i lettori tutta la sua esperienza.

Quindi buon lavoro.

 

SONIA PAIELLA

Bravo Moreno! Bel lavoro di sintesi! Col tuo linguaggio caratteristico, frantumi concetti difficili da trattare e anche da digerire…tal quale un apparato digerente: tu scindi in tante parti più piccole ma altrettanto importanti, un concetto “groppo”… pesante da mandar giù.

Riproduci fedelmente il tuo modo di parlare: schietto, con tanti punti di domanda, con proposte incoraggianti.

Ma poi, piano piano mi sono trovata coinvolta personalmente, sempre più invischiata nell’argomento, mi sono sorpresa a scrivere frasi, elenchi, specchietti… a parlare da sola e ho scoperto che quello che credevo fosse per me ormai argomento chiuso perché sufficientemente elaborato, era invece ancora carico di punti non chiari che dovevo approfondire, calibrare alla mia nuova realtà che, come la famosa acqua che passa sotto al ponte, non è mai la stessa pur essendo uguale…

Moreno! Con questo tuo lavoro, grazie alla tua energia, alla tua spontaneità e alla tua sincerità, tu dai a chi ti legge, a me in particolare, l’opportunità concreta di migliorarsi, trasmetti la voglia, la motivazione per conoscersi di più, offri il gusto di sentire che si può “evolvere” e di questo ti ringrazio di cuore.

Moreno! Premetto che leggerti è per me sempre molto stimolante: mi fa sentire che quello che voglio e che sogno è non solo possibile ma anche facilmente realizzabile, perché tu fornisci lo strumento adatto per ogni necessità. Tutto questo mi dà gioia e forza.

 

STEFANO BORZACCHINI

Gentile Moreno, in un momento particolare della mia vita affettiva, giunge a proposito, come fosse il frutto di un appuntamento inaspettato, il tuo libretto di istruzioni, per una serena e durevole vita di coppia.

Tutti i punti oggetto delle tue “istruzioni per l’uso” sono, oltre che condivisibili, accettabili, oserei dire quasi scontati; il problema è, secondo me, che la maggior parte degli ” individui accoppiati”, non si rende conto di quanto potrebbe essere facile, osservando i tuoi suggerimenti, alimentare positivamente e con soddisfazione, IL RAPPORTO DI COPPIA.

Trovo il tuo BIGNAMI, chiaro preciso, puntuale, facile direi, purché… purché le radici del rapporto poggino sull’amore VERO.

Se c’è questo, tutte le cose che tu dici, e che ripeto, secondo me, sono puntuali regole del buon vivere di coppia, vengono facili e scontate.

Se ci si ama è facile condividere, non essere oppressivi né gelosi, lasciare la libertà, aiutarsi vicendevolmente e corroborare l’uno le capacità dell’altro.

Io ci vedo la conferma di regole, che inconsapevolmente, cerco di adottare e che sono sin da quando ho capito di avere una personalità sufficientemente strutturata, le mie regole di vita.

Ancora grazie

 

GIUSEPPE RIU

Bravo Moreno, ho appena terminato di leggere “l’armonia nella coppia”, non ti nascondo che inizialmente ero un po’ scettico, pensavo che un argomento così importante non potesse essere trattato in così poche pagine, e invece mi sono ricreduto. Sei stato molto sintetico, ma sei riuscito, a mio parere, a far emergere situazioni apparentemente banali e conosciute da tutti ma alle quali spesso non diamo la giusta importanza, mentre invece le dovremmo analizzare con molta più attenzione. A mio parere la cosa più bella di questo libro è che non da semplici soluzioni, ma indica con precisione la strada da percorrere. In questo documento, forse merito della tua grande esperienza, ma sicuramente anche della tua grande sensibilità, c’è un tesoro nascosto che piano piano dobbiamo dissotterrare. Grazie per aver condiviso con noi la tua grande esperienza.

 

LORELLA SABBATINI

“L’Armonia nella Coppia”

E’ un bellissimo dono, un bel libro sicuramente utile.

Per me alcuni punti erano già chiari, per esempio io lavoro continuamente sul concetto che “l’altro non è responsabile del tuo malcontento” e nell’usare la dolcezza, la tenerezza , la capacità di accogliere il giusto cambiamento, non limitare la libertà dell’altro.

Mentre altri mi hanno sorpreso e stupito per esempio “Perché ci si incontra?” ed è bello scoprire e ritrovare le compatibilità che ci hanno fatto scegliere.

E’ un piccolo libro, pieno di tanti concetti chiari e giusti, che devo leggere e rileggere e sui quali devo riflettere ancora per scoprirli fino in fondo.

Grazie Moreno per averci donato queste tue conoscenze.

 

ANNALISA BIZZARRI

Nel libro l’autore, con un linguaggio chiaro e semplice, esamina da diverse angolazioni gli aspetti che caratterizzano il vivere in coppia.

Si analizza in primo luogo l’individuo, i suoi bisogni e le sue aspirazioni e quali sono i metodi per non smettere mai di perseguirli. In secondo luogo, con una trattazione semplice ma esaustiva, si approfondiscono le dinamiche della vita di coppia.

Con l’aiuto di esempi tratti direttamente dalla sua esperienza, l’autore parla del perché si sceglie di formare una coppia, delle responsabilità che i membri della coppia devono assumersi, della necessità di condividere i momenti positivi e quelli negativi della vita insieme, della gioia di sostenere il/la proprio/a partner nella realizzazione delle sue aspirazioni e dell’importanza di promuovere la sua libertà.

L’armonia, l’equilibrio, l’unità, la complementarietà, la piena libertà dell’individuo pur vivendo le proprie aspirazioni: questi sono gli elementi del vivere in coppia che secondo l’autore devono essere promossi e applicati da chi intende formare una coppia.

A prima vista sembra già di conoscere questi aspetti, ma in realtà non è vero, poiché nella routine della vita di tutti i giorni sappiamo che raramente ci fermiamo a riflettere coscientemente su ciò che essi significano e rappresentano.

Questi sette segreti del vivere felicemente in coppia vogliono esortarci, a mio avviso, a riflettere con consapevolezza sulle nostre vite e su quali sono i nostri obiettivi, sia personali sia quelli di coppia.

Se non l’abbiamo mai fatto, questo libretto può stimolarci a riprendere la giusta direzione del cammino della nostra vita.

Annalisa Bizzarri

 

GIANNI ROMANI

Voglio ringraziarti Moreno perché hai saputo riassumere e semplificare in maniera molto fruibile dei concetti che generano molta sofferenza. Ho apprezzato molto la complementarietà necessaria nell’incontro e come l’hai spiegata per dirci che nella nostra speranza di evoluzione umana cerchiamo una persona ed un’anima a noi affine ed un po’ complementare. Inoltre mi è piaciuto molto la distinzione tra aspettative ed aspirazioni e come noi purtroppo a volte coltiviamo le prima anziché le seconde. Così facendo purtroppo è facile perdere il nostro equilibrio. Grazie ancora”

 

CESARE PETRARCHINI

Caro Moreno,

desidero ringraziarti per i tuoi consigli per vivere meglio i rapporti di coppia. Ho letto con grande interesse questo piccolo libro e trovo che la forza dei tuoi suggerimenti (come già ho sottolineato in altra recensione) è nella semplicità, pronta applicabilità e profondità dei contenuti perché se applicati seriamente e con costanza portano a realizzare il proprio benessere psicofisico sia nel singolo individuo che nella vita di coppia.

Anch’io come te mi auguro che tanti altri possano trovare giovamento dall’incontro con i concetti espressi nel libro, per scoprire come poter interpretare diversamente la propria vita di coppia, partendo dalla conoscenza individuale delle proprie aspirazioni e scopo di vita.

Grazie ancora. Cesare Petrarchini

 

VANIA CAMILLUZZI

Ci sono argomenti seri che trattati in maniera accademica sono resi noiosi e impraticabili oppure intrisi di ipocrisie e luoghi comuni, seppur di qualità. Nella realtà la vita è semplice e fluisce leggera e scorrevole…se solo i condizionamenti non prendessero il sopravvento.

La ricerca di equilibrio interiore è necessaria quando si è sopraffatti dalla realtà quotidiana e il viverla crea malessere, siccome la nostra vita è influenzata da come pensiamo, parliamo e di conseguenza agiamo, è su questo che dobbiamo lavorare per migliorare il clima affettivo/relazionale in cui siamo immersi.

Moreno Lupetti da anni si dedica ed elabora strategie e tecniche su temi di autoterapia,                               – l’arte di aver cura di se- In questo suo ennesimo lavoro, ci dimostra che chi è padrone e conoscitore profondo delle cose non necessita di eloqui ermetici ed astrusi, ma riesce a veicolare insegnamenti profondi con semplicità e chiarezza com‘è tipico di chi li ha fatti propri.

Moreno fornisce chiare indicazioni, sette punti salienti, tenerne conto è di grande aiuto per migliorare i rapporti di coppia, famigliari e in ogni relazione umana. Sono strumenti semplici ed efficaci per migliorare il proprio stile di vita, comprendere e superare le difficoltà nelle relazioni interpersonali, trovare armonia, amorevolezza e benessere.

Il libro è breve e di facile lettura, ha la capacità di lasciare dentro la voglia di cercare nuova linfa, nuove modalità relazionali da praticare quotidianamente nella prospettiva di un benessere ritrovato e un modo di relazionarsi autentico e rispettoso degli altri e di noi stessi, come tutti i libri utili, è da tenere a portata di mano.

 

LETIZIA PANTALLONI

Moreno ci ricorda che l’armonia nelle relazioni non è un miracolo che avviene con un incontro, ma il frutto della consapevolezza profonda della nostra individualità, dei nostri valori, delle nostre aspirazioni  unita al rispetto per l’altrui libertà di  esprimere la propria individualità, i propri valori e le proprie aspirazioni. Leggendo i suoi 7 segreti si scopre che la chiave per coltivare rapporti interpersonali positivi e proficui sta nell’accogliere l’altro senza cadere nella trappola delle aspettative e nell’assunzione di responsabilità rispetto alle nostre azioni e ai nostri pensieri. “Se semini accoglienza, raccoglierai accoglienza; se semini rispetto, raccoglierai rispetto; se semini amorevolezza, raccoglierai amorevolezza…” grazie Moreno per non stancarti mai di ricordarci che i frutti che raccoglieremo sono la conseguenza di quello che stiamo seminando, non dimenticarlo mi è di grande aiuto per mantenere rapporti sani con le persone che mi circondano.  Letizia

 

ANDREA BELLUCCI

Mai come in questa epoca la coppia è stata sottoposta ad attacchi così forti e determinati alla sua disgregazione da minarne in modo significativo le fondamenta e i valori costituenti più profondi.

L’arte di vivere l’armonia nella coppia e dei rapporti interpersonali cerca di dare degli strumenti pratici da utilizzare nella vita di tutti i giorni per vincere queste forze disgregatrici e sperimentare il profondo benessere che deriva da una vita di coppia serena ed appagante.

Quando si parla di coppia, ed ancor più di problemi di coppia, molto spesso si è portati a pensare a cose che sono al di fuori di noi e che riguardano l’altro. L’autore cambia la prospettiva facendo riflettere sul concetto che per vivere in modo armonioso un rapporto di coppia, per prima cosa si debba vivere in armonia con se stessi.

Questo è il segreto più profondo che viene svelato al lettore e, nel momento esatto in cui si prende consapevolezza di questo principio fondamentale, si inizia a far luce sui propri talenti, i propri bisogni e le proprie aspirazioni.

Questa illuminazione costruisce la base portante su cui si può costruire un rapporto di coppia duraturo, stabile e appagante. Ci si porrà pian piano in uno stato di dono per mettere al servizio dell’altro le proprie qualità, in uno stato di profonda amorevolezza, senza aspettative e pretese.

Quando si è giunti a capire tutto questo, si è in grado di comprendere anche il valore immenso che ha il donare ed in particolare il donare la libertà all’altro, adoperandosi per cercare di supportarlo in ogni modo nel raggiungimento delle proprie aspirazioni con la consapevolezza che questo sarà il collante che terrà unita la coppia per sempre e le permetterà di affrontare le più dure tempeste che inevitabilmente la vita porrà sul cammino.

 

ROBERTA BOCCACANI

Non si padroneggia la propria vita se non si assume il comando del proprio timone: Smetti di dare la responsabilità dei tuoi malesseri agli altri.

Un bellissimo talismano della felicità per la nostra vita amorosa di coppia da tenere sempre a portata di mano.

 

 CLARA CONTESSA

Libro di facile e veloce lettura… il mio pensiero è questo: per quanto riguarda la prima parte, trovo molto importante capire quali siano i propri talenti o capacità o bisogni e viverli… ma non credo sia così facile! Detto questo, trovo interessante il punto in cui scrivi che amare significa accettare l’altro nei pregi ma anche negli aspetti negativi e avendo vissuto da poco la fine di una convivenza, quindi avendo “toccato con mano” trovo i punto 6 e 7 molto veri… il rapporto comincia a deteriorarsi quando limiti la libertà della persona vicina e le aspettative creano sempre delusioni… tutto vissuto nella mia pelle. Molto utili questi consigli… lo rileggerò più volte.

Grazie Clara

 

LAURA LELI

Nella società odierna si parla ripetutamente di attrazione, di sesso, li si identifica ormai con l’amore.

Moreno con questa pubblicazione, schematica come un promemoria per non lasciare a nessuno l’alibi del non avere tempo per leggerlo, Ridà all’amore la sua connotazione di sentimento, riferito alla natura profonda dell’uomo, ai suoi autentici talenti, ai suoi comportamenti, alle sue aspirazioni.

Questo lavoro serve a far chiarezza, a ricordare che l’amore va coltivato e mai dato per scontato, che è un cammino di reciproca consapevolezza.

Un lavoro costante per mantenere viva la propria unione, un lavoro che non tutti, per motivi diversi, riescono a compiere.

Eppure la tenerezza, il benessere e la gratificazione che derivano da un rapporto appagante, sicuramente cambierebbero e migliorerebbero la vita del singolo dandole un senso profondo e una dimensione più umana e trasformerebbero anche questa società, che ora non si sofferma su nulla e che macina rapporti e sentimenti.

Un ringraziamento a Moreno, per l’impegno che mette in ciò che fa e per il sostegno che riesce a porgere.

15/04/18

 

admin
No Comments

Post a Comment

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi